SERVIZIO CIVILE PER 31 GIOVANI. ENTRO IL 10 OTTOBRE!

amministratore Eventi, In evidenza, novità, Per i giovani Leave a Comment

Share

LA RETE TERRITORIALE DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE DELLA RIVIERA DEL BRENTA E DEL MIRANESE CERCA 31 GIOVANI

Si è aperto il bando per partecipare al Servizio Civile Universale
La scadenza per presentare le domande è il 10 ottobre 2019, entro le ore 14:00

L’associazione Il Portico di Dolo (VE) e la rete territoriale di Servizio Civile Universale della Riviera del Brenta e del Miranese ricerca 31 giovani dai 18 ai 28 anni per 3 progetti nell’ambito dell’assistenza, dell’educazione culturale e dell’ambiente. Possono parteciparvi i cittadini italiani, comunitari ed extracomunitari regolarmente soggiornanti in Italia, tra il diciottesimo e il ventottesimo anno d’età alla presentazione della domanda, senza condanne penali a carico.

INFO GENERALI
Il volontario in servizio civile riceverà un’indennità mensile di € 439,50 per 25 ore settimanali di media. Saranno garantiti 20 giorni di permesso ordinario (ferie), altri aggiuntivi di permesso straordinario (ad es. esami universitari, etc…), 15 giorni di malattia ordinaria e 15 di straordinaria. Ad ogni volontario in servizio civile sarà rilasciata una certificazione delle competenze utile ai fini del curriculum vitae e potranno essere riconosciuti dei crediti universitari.

I PROGETTI IN BREVE
I progetti costituiti dalla rete sono i seguenti:
1) BEN-ESSERCI. Azioni e interventi per l’inclusione dei soggetti più deboli della comunità.
Sono richiesti 20 volontari per una durata di 12 mesi.
Gli enti coinvolti in tale progetto sono: comune di Camponogara, comune di Dolo, comune di Fiesso d’Artico, comune di Fossò, comune di Pianiga,
Comunità Educativa Casa Nostra di Dolo, Fondazione Guido Gini di Mirano e Associazione Il Portico di Dolo.
Il progetto si pone l’obiettivo di far raggiungere una maggiore autonomia e ottimizzare lo stile di vita dell’utenza interessata. Nello specifico, i volontari si occuperanno di attività legate al supporto e compagnia agli anziani, ai minori e alle famiglie, ai richiedenti protezione internazionale; al trasporto; all’aiuto nei compiti; alla partecipazione ad attività ludiche e socializzanti.

2)CULTUR-ACTION(S). Relazioni e reti locali per il diritto alla cultura permanente.
Sono richiesti 7 volontari per una durata di 12 mesi.
Gli enti coinvolti in tale progetto sono: comune di Camponogara, comune di Noventa Padovana, comune di Pianiga, comune di Spinea e Cooperativa Arino Solidale di Dolo.
Il progetto si pone l’obiettivo di coinvolgere l’utenza che usufruisce dei servizi pubblici della biblioteca, di attivare nuovi servizi che possano rendere più partecipe ed interessata la cittadinanza e di supportare gli operatori in attività di front office e back office.

3) L’IMPRONTA DELL’UOMO. Un approccio integrato rivolto al territorio, ai suoi beni storici, culturali, paesaggistici ed ambientali.
Sono richiesti 4 volontari per una durata di 12 mesi.
Gli enti coinvolti in tale progetto sono: comune di Dolo, comune di Fiesso d’Artico e Museo del Territorio delle Valli e della Laguna di Venezia di Campagna Lupia.
Il progetto si pone l’obiettivo di operare una ricognizione degli interventi da attivare nel territorio rispetto alle criticità ed urgenze ambientali e di valorizzare il patrimonio culturale ed urbanistico.

COME CANDIDARSI
È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto ed un’unica sede. Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14:00 del 10 ottobre 2019, esclusivamente nella modalità on line di seguito descritta:
I candidati dovranno produrre domanda di partecipazione indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.
Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione della domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema, secondo due modalità:

  • I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale (agid.gov.it/it/piattaforme/spid) sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.
  • I cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

    La piattaforma per compilare e presentare la domanda ha una pagina principale “Domanda di partecipazione” strutturata in 3 sezioni (1- Progetto; 2-Dati e dichiarazioni; 3-Titoli ed esperienze) ed un tasto “Presenta la domanda”.

    Sui siti web del Dipartimento www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it e www.scelgoilserviziocivile.gov.it) è disponibile la Guida per la compilazione e presentazione della Domanda On Line con la piattaforma DOL.

CONTATTACI
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria dell’Associazione Il Portico di Dolo (via Brentabassa 49, Dolo (VE)) e/o ai seguenti contatti:
T +39 041412338
F +39 0415134245
www.il-portico.it
servizio.civile@il-portico.it

La segreteria è aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 19:30 e il sabato dalle ore 10:00 alle ore 16:00.
È possibile rivolgersi anche nelle sedi dei progetti (si veda l’elenco degli enti coinvolti nei singoli progetti).

TI ASPETTIAMO!